Maria Chiara Castriota was born in Naples in 1973. In 1997 she graduated magna cum Laude in Law in Rome at the Libera Università Internazionale degli Studi Sociali – LUISS Guido Carli. She wrote her final Thesis in European Trade Law about The safeguard of the minority shareholders in societies – with supervisor Professor lawyer Gian Domenico Mosco – (she was awarded a distinction for her theses). From 1997 to 2006 she worked in the office of prof. Floriano D’Alessandro, professor of Trade Law at the Rome University La Sapienza, and become a partner in 2000. In 2000 she was admitted to the Italian Bar. In 2006-2007 she was asked by Italian Foreign Office to run the Project Justice in Afghanistan to reform the local legal institutions. In 2007-2008 she acted as an expert in human laws and democratization for OSCE in Kosovo in the context of ONU-UNMIK mission. From 2010 to 2015 she has been business partner of Studi Legali Riuniti in Roma. She cooperates with the Guido Carli Specialization School for legal careers. She is admitted to the Court of Cassation in 2014. She contributed to the commentary to the Reform of the Company Law directed by Professero Floriano D’Alessandro.

Nata a Napoli nel 1973. Nel 1997 consegue la Laurea magna cum laude in Giurisprudenza a Roma, presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali – LUISS Guido Carli. Alla tesi di laurea in diritto commerciale europeo La tutela degli azionisti di minoranza nei gruppi di società – relatore prof. avv. Gian Domenico Mosco – viene riconosciuta dignità di stampa. Dal 1997 al 2006 presta la propria attività nello studio del prof. Floriano d’Alessandro, ordinario di diritto commerciale presso l’Università La Sapienza di Roma, diventandone partner nel 2000. Nel 2000 consegue l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Nel 2006-2007 viene incaricata dal Ministero degli Affari Esteri di guidare il Progetto Giustizia in Afghanistan, per la riforma delle istituzioni giudiziarie e dell’ordinamento afghano. Nel 2007-2008 è esperto Diritti Umani e Democratizzazione per l’OSCE in Kosovo, nell’ambito della missione ONU-UNMIK. Dal 2010 al 2015 è socia di Studi Legali Riuniti in Roma. Collabora con la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della LUISS Guido Carli. è iscritta all’albo dei patrocinanti in Cassazione dal 2014. è autrice del contributo in materia di patti parasociali pubblicato nel Commentario alla Riforma del Diritto Societario, diretto dal prof. Floriano d’Alessandro.