Lo Studio Legale Lauro assiste imprese italiane in negoziati e controversie in tutto il mondo. Qual è lo scenario in cui operano le imprese italiane nell’era del Covid-19?

Il PIL italiano è previsto in calo del 10% nel 2020 e in rialzo del 5% nel 2021. Questa crisi accelererà non solo l’avvento di nuove tecnologie ma renderà anche le nostre imprese più internazionali.  Studi come il nostro dovranno trasferire l’esperienza acquisita al servizio di imprese leader nazionali ad aziende italiane più piccole ma altrettanto ambiziose e dinamiche.

Se un giovane avvocato le chiedesse qual è la dote più importante per la consulenza M&A cosa risponderebbe?

Capire fino in fondo le strategie e gli obiettivi dei nostri clienti. È essenziale entrare in sintonia con loro per assisterli nel modo più efficace.

Meglio un contratto di cinquanta pagine o di mille?

Meglio essere semplici, chiari e rapidi. Mi è capitato di negoziare contratti di miliardi non più lunghi di qualche decina di pagine. Così abbiamo bruciato gli altri sul tempo e, quando vi sono stati problemi, abbiamo anche vinto i relativi arbitrati.

Che cosa mi può dire degli investimenti stranieri in Italia?

La crisi attuale richiede l’intervento di capitali e l’afflusso di know how fresco. Bisogna evitare di svendere le migliori imprese e utilizzare queste risorse per risolvere le crisi aziendali ammodernando la struttura produttiva del Paese. Un compito non facile che richiede imprenditori con visione e idee chiare, la consulenza legale viene dopo.

L’intervista è disponibile al seguente link:

http://aziende.publimediagroup.it/cliente/il-covid-spinge-le-pmi-italiane-ad-affrontare-il-mondo-il-parere-dellavvocato-francesco-s-lauro/

L’articolo è consultabile o scaricabile in versione PDF qui.

Leave A Reply